menů top
la gravidanza la nascita donna e mamma il bambino da 0 a 12 mesi il bambino da 1 a 3 anni

Come riconoscere una pelle ipersensibile?

 

La pelle ipersensibile si definisce come una pelle iper-reattiva a differenti fattori più o meno aggressivi abitualmente ben sopportati e tollerati da una pelle normale.
Una pelle in apparenza normale…


Le manifestazioni sono transitorie e la pelle del bambino sembra normale al di fuori delle fasi di acutizzazione provocate dall'agente scatenante. I segni del disagio cutaneo si manifestano solo durante l'esposizione al fattore scatenante.


Questi problemi cutanei si traducono in sensazioni di pizzicore, pelle che tira e/o sensazioni di calore…o anche di prurito. Benché benigne, queste manifestazioni sono fonte di disagio per il bambino.


Questi segni di disagio sono associati a un arrossamento,  o anche a una leggera secchezza cutanea.

 

 

Speciale “La pelle ipersensibile”: Redatto dalla Dottoressa Brigitte Roy, Specialista in Dermatologia.

 

 

La pelle ipersensibile o intollerante: un problema diffuso nei bambini

Come riconoscere una pelle ipersensibile?

Quali sono i fattori scatenanti?

Ipersensibilità cutanea, perché?

Sono necessari esami complementari?

Come trattarla?

Gesti specifici e rispetto dei principi di base

L'importanza della prevenzione

La pelle ipersensibile del bambino - Punti chiave

 
 
2015© ILMIOBABY.COM SRL - TUTTI I DIRITTI D'AUTORE RISERVATI