mený top
la gravidanza la nascita donna e mamma il bambino da 0 a 12 mesi il bambino da 1 a 3 anni
entra anche tu...

 Per il bimbo

 

Una coccola speciale: il massaggio

Sapevate che il tatto è il primo dei cinque sensi che si sviluppa nel feto? Già a partire dalla settima settimana di gravidanza, infatti, si formano i primi recettori cutanei, cioè le cellule in grado di captare e inviare al cervello gli stimoli prodotti sulla superficie corporea da contatto, sfioramento, pressione e variazioni di temperatura. È curioso che inizialmente tali recettori si localizzino proprio attorno alla bocca, che nel primo anno di vita rappresenta per il bambino il principale organo di esplorazione dell’ambiente. Nelle 4 settimane successive i recettori compaiono nella parte restante del volto, nel palmo delle mani e nelle piante dei piedi, poi nel tronco e negli arti e infine, nel quinto mese, nelle mucose.

La stimolazione tattile può essere considerata alla stregua di un linguaggio universale, che non richiede apprendimento e consente la trasmissione immediata di informazioni, stati d’animo, segnali di rassicurazione. Il massaggio è una splendida opportunità per far sentire il piccolo al centro dell’attenzione, richiamare alla sua memoria sensazioni ed esperienze piacevoli, favorire il suo sviluppo neurologico e motorio e aiutarlo a stabilire un rapporto con la mamma e con gli altri familiari. È importante che il massaggio sia gradevole sulla base della reazione che esso di volta in volta determina nel piccolo: una stimolazione eccessiva potrebbe infatti risultare fastidiosa o un contatto troppo timido e superficiale potrebbe trasmettere ansia e insicurezza…

Quando e come fare il massaggio? Occasioni utili per il massaggio sono offerte dal momento del bagnetto, o da particolari abitudini come il cambio del pannolino o la preparazione del piccolo per il riposo notturno, con l’applicazione di oli naturali che idratano e nutrono la pelle, come l’olio di mandorle dolci o l’olio di oliva, meglio se di agricoltura biologica e spremuti a freddo.

Qualche idea per il massaggio del bebè.

  • Applicate il vostro palmo delle mani sul petto del bambino e massaggiate con dolci movimenti circolari verso i fianchi e le anche, con un movimento simmetrico rotatorio.
  • Applicate il vostro palmo delle mani simmetricamente ai lati della colonna vertebrale e fate un movimento parallelo dalla parte alta della schiena fino ai glutei.
  • Tenete con una mano quella del bambino e fate scorrere l’altra lungo il braccio, dall’ascella al polso, ripetendo poi sull’altro braccio.
  • Tenete la gamba del bambino per la caviglia mentre l’altra mano scorre lungo la gamba, dalla coscia alla caviglia, ripetendo poi l’operazione sull’altra gamba.
  • Tenete delicatamente il piede del bambino per la caviglia e il tallone e con il palmo dell’altra mano massaggiate dal tallone verso le dita.

Invia a un'amica

 

 Vuoi essere protagonista del tuo benessere?

Qual è lo stile che ti rappresenta di più?
Quanta attenzione dedichi al tuo benessere?
Quali mezzi usi per informarti sulla tua salute?
…. e molto altro ancora ..

Entra nella community del benessere e partecipa al nostro sondaggio …. 

 

Pensi che sentirsi belle e in forma aiuti ad affrontare meglio la gravidanza?

Nella community del benessere trovi il forum: non mancare di dirci come ti senti tu!

 

Si ringrazia VivereWealth per aver messo a disposizione i suoi consulenti per la
realizzazione di questo Speciale.

Gennaio 2008

...nella community del benessere
 

SONDAGGIO

 

FORUM

 

PER LA FUTURA MAMMA

PER LA NEO-MAMMA

PER IL BIMBO

PER IL PAPÀ


dottor DianaL'INTERVISTA AL NOSTRO ESPERTO

 

GLI ALLEATI NATURALI
DEL VOSTRO BENESSERE