imiobabyTV
Travaglio e parto

Gli altri speciali

Tiroide e gravidanza - quali variazioni? Quali rischi?
video Dr. Edoardo Baggio

Video-intervista al
Dr. Edoardo Baggio

Specialista in Endocrinologia
Buonarroti Medical Center
Milano


Buonarroti Medical Center
Calcola la data del parto Calcola la data del parto Le curve di crescita del neonato Le curve di crescita del neonato
Le curve di crescita prenatale Le curve di crescita prenatali L'agenda mamma e bambino L'agenda mamma e bambino
Calcola la lunghezza del feto Calcola la lunghezza del feto La grafia dei nove mesi La grafia dei nove mesi
Calcola il tuo aumento di peso Calcola il tuo aumento di peso Cosa dicono i suoi disegni Cosa dicono i suoi disegni

Inserisci un nome...

e scopri il suo significato »

Nascere

Rassegna scientifica

In questo numero:
Giocare coi sogni, nutrire il desiderio, costruire progetti, coltivare speranza »

archivio
premio www     DonnaClick
partecipa al sondaggio

Il travaglio

Siete arrivate al periodo culminante della gravidanza, l’obiettivo a cui tende tutto il lungo lavoro di preparazione svolto nei nove mesi precedenti. Non c’è gestante che non si auguri un travaglio ed un parto tranquillo: il che non significa indolore in quanto non sarebbe realistico aspettarselo bensì rilassato e sereno.
E vi sentirete serene, a prescindere dalla sofferenza, se le persone e le cose che vi circondano vi saranno già familiari. Sarete anche rilassate se consapevoli di ciò che vi sta accadendo e fiduciose di poter controllare il vostro corpo con la respirazione e con altre tecniche ed esercizi imparati in precedenza. Documentandovi a fondo su tutti gli aspetti del travaglio e del parto proverete meno dolore e gusterete appieno l’immensa gioia di dare alla luce vostro figlio.

  • La durata del travaglio è in genere più lunga (12-14 ore circa ma può variare da donna a donna) quando la gestante è una primipara, altrimenti non supera le 7 ore.

  • In genere meno intense sono le contrazioni, maggiore è la durata del travaglio.

  • Un travaglio molto rapido comincia in genere con contrazioni lunghe e lente che si protraggono fino al termine.

Le fasi del travaglio e del parto

I momenti salienti sono quattro:

  • il periodo prodromico, che segna l’inizio del travaglio ed è caratterizzato da contrazioni ritmiche avvertite come dolorose e che sfocia, senza soluzione di continuo nella fase dilatante;

  • il periodo dilatante, che conduce alla dilatazione completa della cervice

  • il periodo espulsivo, quando il feto viene spinto verso l’esterno attraverso il canale del parto, che si conclude con la nascita del bambino

  • il secondamento, il periodo immediatamente dopo la nascita in cui placenta e membrane si distaccano dall’utero e vengono espulse.


Detto questo, è importante aggiungere che per la maggior parte delle donne, il parto è un’esperienza unica, totalizzante e meravigliosa: sicuramente non ve ne starete lì a ragionare in termini di prima, seconda o terza fase. Godetevi fino in fondo questa esperienza meravigliosa.

     
2015© ILMIOBABY.COM SRL - TUTTI I DIRITTI D'AUTORE RISERVATI