imiobabyTV
Travaglio e parto

Gli altri speciali

Benessere Termale In Gravidanza
video Dott.ssa F. Rosso

Video-intervista alla
D.ssa Francesca Rosso

Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Buonarroti Medical Center
Milano


Terme Levico VetrioloGrand Hotel Bellavista
Calcola la data del parto Calcola la data del parto Le curve di crescita del neonato Le curve di crescita del neonato
Le curve di crescita prenatale Le curve di crescita prenatali L'agenda mamma e bambino L'agenda mamma e bambino
Calcola la lunghezza del feto Calcola la lunghezza del feto La grafia dei nove mesi La grafia dei nove mesi
Calcola il tuo aumento di peso Calcola il tuo aumento di peso Cosa dicono i suoi disegni Cosa dicono i suoi disegni

Inserisci un nome...

e scopri il suo significato »

Nascere

Rassegna scientifica

In questo numero:
Giocare coi sogni, nutrire il desiderio, costruire progetti, coltivare speranza »

archivio
premio www     DonnaClick
partecipa al sondaggio

Dimmi come sei nato e ti dico come sei: il rebirthing

Ci sono molte scuole di pensiero che indicano il modo migliore per partorire. Tali scuole sono orientate principalmente allo stato fisico delle partorienti e dei loro bambini. Nel Rebirthing si tiene conto anche dello stato psichico della mamma e del bambino, si entra nel respiro per preparare e accompagnare la mamma ad un parto dolce.

Sondra Ray, la mamma del Rebirthing, ha raccolto in un suo libro, “Nascita e Personalità”, una sintesi delle personalità, degli “Imprinting”, che si formano a seconda del tipo di nascita che una persona ha vissuto.

Nel Rebirthing il momento della nascita è fondamentale perché rappresenta la primissima azione che la persona compie per cominciare a vivere la sua vita, prende la sua prima grande decisione. Le future che prenderà avranno la stessa modalità della prima. Per tale motivo è importantissimo dare la possibilità al bambino di fare da solo perché determinerà la sua Autostima.

Vi illustrerò delle modalità di nascita che determineranno delle forme pensiero nel nascituro, con il presupposto che non vi sia un reale pericolo per la mamma e il nascituro.

Il PARTO CESAREO non comporta una grande fatica per il nascituro ma egli vive una grande interferenza, infatti il suo processo di nascita viene interrotto da un elemento esterno.

Tale esperienza potrebbe creare nel bambino delle convinzioni del tipo: “ho bisogno dell’aiuto degli altri”, quindi una poca fiducia in se stessi perché potrebbe credere di non essere stato capace di nascere da solo.

Anche nel PARTO INDOTTO c’è un’interferenza, non si rispettano i tempi del bambino. Egli quando è pronto a nascere induce le doglie alla mamma, è come se gli gridasse “mamma ci siamo, spingi”, se le doglie vengono stimolate prima del tempo il bambino non ha la possibilità di decidere quindi potrebbe crearsi un pensiero del tipo “perché affaticarsi tanto c’è chi decide per me”, un pensiero che porta a creare situazioni di dipendenza dagli altri..

Il PARTO PREMATURO OLTRE IL TERMINE è un tipico caso di interferenza da parte dello stato psichico della mamma. Il caso di parto prematuro può verificarsi, ad esempio, se la mamma ha perso un bambino precedentemente. Il feto sente questa paura e per non rischiare la sua vita o quella di sua madre decide di nascere prima. Ciò spiega perché tanti bambini prematuri hanno una forza di volontà e vitalità superiore ai bambini nati naturalmente. Nel caso di nascita oltre il termine, ed includo anche i parti che durano 20 ore, potrebbe esserci una difficoltà inconscia della mamma a lasciare andare il bambino.

Il bambino nato e poi messo in INCUBATRICE vive un’esperienza di dipendenza: dalle infermiere  lo  alimentano con una flebo, che lo lavano e cambiano, in più vive l’esperienza della separazione dalla madre senza capire il perché. Tutto ciò potrebbe creare in futuro relazioni basate sul bisogno ed una eventuale separazione può esser vissuta come la morte.

Infine il PARTO NATURALE, che non sarà mai veramente naturale perché ognuno di noi ha vissuto un’esperienza particolare e unica. In questo caso però il bambino ha la possibilità di rispettare i suoi tempi e i suoi bisogni. E’ sicuramente il modo migliore per iniziare la propria vita.

Tutti questi pensieri inconsci che si sono formati alla nascita e che condizionano la vita di ognuno di noi li possiamo eliminare conoscendo il Rebirthing, una tecnica di respirazione che praticata quotidianamente può darti da un  profondo rilassamento fino alla scoperta dei propri limiti e condizionamenti.

Deborah D’Emey
Rebirther
deborah_demey@hotmail.it
http://guide.dada.net/rebirthing/
http://rebirthingingravidanza.blog.dada.net/

 

     
2015© ILMIOBABY.COM SRL - TUTTI I DIRITTI D'AUTORE RISERVATI