imiobabyTV
Travaglio e parto

Gli altri speciali

L'utilità della consulenza genetica
video D.ssa Pierangela Castorina

Video-intervista alla
D.ssa Pierangela Castorina

Medico Genetista, Ospedale Maggiore Policlinico Mangiagalli, Milano


Buonarroti Medical Center
Calcola la data del parto Calcola la data del parto Le curve di crescita del neonato Le curve di crescita del neonato
Le curve di crescita prenatale Le curve di crescita prenatali L'agenda mamma e bambino L'agenda mamma e bambino
Calcola la lunghezza del feto Calcola la lunghezza del feto La grafia dei nove mesi La grafia dei nove mesi
Calcola il tuo aumento di peso Calcola il tuo aumento di peso Cosa dicono i suoi disegni Cosa dicono i suoi disegni

Inserisci un nome...

e scopri il suo significato »

Nascere

Rassegna scientifica

In questo numero:
Giocare coi sogni, nutrire il desiderio, costruire progetti, coltivare speranza »

archivio
premio www     DonnaClick
partecipa al sondaggio

Il parto attivo

Fino a 15-20 anni fa il parto era molto medicalizzato, la partoriente veniva ricoverata alle prime contrazioni e sottoposta di routine a una serie di “interventi”, praticamente inutili, e molto fastidiosi: la rasatura del pube (per evitare che i peli infettassero la ferita dell’episiotomia, che veniva eseguita a tutte), il clistere per svuotare l’intestino ed evitare che si svuotasse durante le spinte espulsive, la rottura delle membrane per accelerare il travaglio, l’infusione endovenosa di ossitocina per provocare le contrazioni, il monitoraggio cardiotocografico continuo e la posizione supina obbligata (in periodo espulsivo era d’obbligo il lettino ginecologico).
Ne risultavano parti molto dolorosi, scomodi, per niente naturali e molto programmati; la donna non aveva quasi nessuna voce in capitolo, malgrado fosse la diretta interessata dell’evento!
Oggi la tendenza si è quasi invertita, per fortuna, e la linea di condotta in quasi tutti gli ospedali è quella del PARTO ATTIVO
.

  • Il parto attivo, dunque, è il parto in cui la donna viene incoraggiata a muoversi e sperimentare varie posizioni fino a trovare quelle in cui si trova meglio e in cui riesce meglio a gestire il dolore e la fatica.

  • Il parto attivo è quello in cui la donna può sperimentare i rimedi contro il dolore che preferisce.

  • Parto attivo vuol dire che la donna è libera di scegliere ciò che è meglio per lei e per il bambino, nulla le verrà imposto, solo consigliato.

  • Parto attivo vuol dire anche che la partoriente non è una figura passiva che subisce le forze del travaglio e del parto, il dolore e la fatica, non subisce ciò che altri le impongono in nome del suo bene; il parto attivo prevede che la donna sia la protagonista assoluta e attiva della propria esperienza.

Per il parto attivo è necessaria l’informazione della donna da parte degli operatori del settore, ovvero una buona preparazione al parto in cui le vengono spiegati i propri diritti e le varie possibilità che ha a disposizione in ospedale, le attrezzature, le tecniche, tutto ciò che può fare per vivere l’esperienza del parto nel migliore dei modi (quindi: uso dell’acqua, del massaggio, dell’omeopatia, dell’agopuntura, le varie posizioni, le attrezzature che ci sono in sala parto, come adoperarle, quando, la possibilità di mangiare e bere ecc)!!!

 

PRO CONTRO
  • Pieno controllo della situazione.
  • Maggiore possibilità di un parto veloce e senza complicazioni.
  • Minore ricorso ai farmaci.
  • Minore ricorso ad interventi di routine (rasatura, episiotomia ecc).
  • Recupero post-partum generalmente più rapido.
  • Vivere un’esperienza straordinaria e gratificante.
  • Possibile irrigidimento nella convinzione di non volere supporto medico anche in condizioni di reale necessità.
  • Necessità di creare un rapporto di fiducia incondizionata verso l’ostetrica che vi seguirà.
  • È indispensabile informarsi su tutte le possibili alternative di parto attivo con notevole anticipo.
  • È necessario esercitarsi nella tecnica scelta con notevole anticipo.

 

a cura della Dott.ssa Emanuela Rocca
Ostetrica Libera professionista, Genova
     
2015© ILMIOBABY.COM SRL - TUTTI I DIRITTI D'AUTORE RISERVATI