imiobabyTV

Gli altri speciali

Perchè la Candidosi ritorna? e cosa si può fare
video Dr. Filippo Murina

Video-intervista al
Dr. Filippo Murina

Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Servizio di Patologia Vulvare, Ospedale Buzzi,
Università di Milano


Buonarroti Medical Center
Calcola la data del parto Calcola la data del parto Le curve di crescita del neonato Le curve di crescita del neonato
Le curve di crescita prenatale Le curve di crescita prenatali L'agenda mamma e bambino L'agenda mamma e bambino
Calcola la lunghezza del feto Calcola la lunghezza del feto La grafia dei nove mesi La grafia dei nove mesi
Calcola il tuo aumento di peso Calcola il tuo aumento di peso Cosa dicono i suoi disegni Cosa dicono i suoi disegni

Inserisci un nome...

e scopri il suo significato »

Nascere

Rassegna scientifica

In questo numero:
Giocare coi sogni, nutrire il desiderio, costruire progetti, coltivare speranza »

archivio
premio www     DonnaClick
partecipa al sondaggio

Gravidanza e Sclerosi Multipla

Sclerosi multipla e gravidanza »
Prepararsi alla gravidanza »
Sclerosi Multipla e concepimento »
L'ombrello protettivo »
L'assistenza durante la gravidanza »
La fatica in gravidanza »
Alimentazione, gravidanza e SM »
Il controllo della SM e dello sviluppo fetale
Come affrontare il travaglio e il parto »
Sclerosi Multipla e taglio cesareo »
Sclerosi Multipla e allattamento »
Puerperio e SM »
Il ruolo del partner, dei familiari e degli amici »
La tutela della maternità »
SM e contraccezione orale »

Il controllo della Sclerosi Multipla e dello sviluppo fetale

Oggi sono molte le donne che pur soffrendo di SM mettono al mondo bimbi sani e non affetti da SM.

Avere la SM non influisce direttamente sulla gravidanza, il travaglio o il parto. Diversi studi hanno documentato che le donne affette da SM hanno le stesse probabilità di avere gravidanze e bambini sani e non esiste alcuna ricerca, ad oggi, che documenti, in corso di SM, un aumentato rischio di gravidanza ectopica (feto che si sviluppa in una sede anomala come la tuba), aborto spontaneo, nascita prematura, anomalie o malformazioni fetali o alla nascita.

Tuttavia, è importante tenere conto che l’aumentata frequenza di ricadute che si osserva nei primi mesi del puerperio può in qualche modo influenzare il rapporto affettivo madre-figlio che si instaura subito dopo la nascita. Una madre con la sclerosi multipla può essere temporaneamente incapace di avere cura del proprio bambino se deve superare una ricaduta importante della malattia. La fatica, può rappresentare in questo momento uno dei sintomi più defatiganti rispetto ad altri momenti. Questi potenziali problemi dovrebbero essere discussi al momento della dimissione della neomamma con SM, alla quale dovrebbe essere rilasciato un documento con alcuni consigli mirati alle specifiche necessità di questo periodo particolare. Nello stesso  documento dovrebbe essere inclusa anche un’appropriata informazione sulla contraccezione.

 

Per saperne di più sullo sviluppo del bambino e la vita prenatale »

 

  Gravidanza e Sclerosi Multipla  
« pag 7 pag 8 di 15 pag 9  »

 

 

     
2015© ILMIOBABY.COM SRL - TUTTI I DIRITTI D'AUTORE RISERVATI