imiobabyTV

Gli altri speciali

Perchè la Candidosi ritorna? e cosa si può fare
video Dr. Filippo Murina

Video-intervista al
Dr. Filippo Murina

Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Servizio di Patologia Vulvare, Ospedale Buzzi,
Università di Milano


Buonarroti Medical Center
Calcola la data del parto Calcola la data del parto Le curve di crescita del neonato Le curve di crescita del neonato
Le curve di crescita prenatale Le curve di crescita prenatali L'agenda mamma e bambino L'agenda mamma e bambino
Calcola la lunghezza del feto Calcola la lunghezza del feto La grafia dei nove mesi La grafia dei nove mesi
Calcola il tuo aumento di peso Calcola il tuo aumento di peso Cosa dicono i suoi disegni Cosa dicono i suoi disegni

Inserisci un nome...

e scopri il suo significato »

Nascere

Rassegna scientifica

In questo numero:
Giocare coi sogni, nutrire il desiderio, costruire progetti, coltivare speranza »

archivio
premio www     DonnaClick
partecipa al sondaggio

La scelta della bio-banca. Come fare?


A cura di: Ufficio Stampa Sorgente

 

Quali sono i parametri da valutare per scegliere con serenità una banca cordone ombelicale?

Non è sicuramente una scelta facile decidere a quale struttura affidarsi, soprattutto considerando che le cellule staminali cordonali possono essere raccolte unicamente al momento della nascita.

Le banche che si occupano di conservazione del cordone ombelicale sono molto numerose, però il livello qualitativo del servizio offerto non è standardizzato e varia molto da struttura a struttura.

Numero di trapianti effettuati e numero di campioni conservati sono senza dubbio due parametri di primaria importanza, perché permettono di comprendere la reale capacità ed esperienza di una bio-banca nel saper conservare correttamente il sangue del cordone ombelicale.

In aggiunta a questo, è molto importante che una bio-banca abbia certificazioni di qualità rilevanti: prima fra tutte la GMP (Good Manufacturing Practice) che, oltre ad essere riconosciuta a livello internazionale, obbliga la struttura al rispetto di procedure operative molto rigorose per massimizzare la qualità dei prodotti destinati ad uso clinico.
Un altro aspetto da non sottovalutare della bio-banca è il suo Comitato Scientifico, la cui autorevolezza è verificabile valutando la quantità e, soprattutto, la qualità delle pubblicazioni scientifiche edite dai suoi membri. Deve essere quindi altamente competente dal punto di vista scientifico.

Nella scelta di una bio-banca, inoltre, bisogna verificare che questa sia a disposizione dei propri clienti e che si preoccupi di determinate misure indirizzate alla loro tutela, sia patrimoniale che legale. In questo senso, è opportuno che il contratto proposto sia di diritto Italiano e che soddisfi il nostro sistema fiscale così come le normative di riferimento Europee.
Dal punto di vista legale è importante anche definire le coperture assicurative che garantiscano la conservazione del cordone ombelicale anche in caso d’insolvenza della bio-banca. Infine un servizio ininterrotto tutti i giorni dell'anno, un’assistenza domiciliare per la parte burocratica e la garanzia del diritto di recesso, sono elementi che concorrono ad aumentare il livello qualitativo del servizio offerto che deve essere il più completo e affidabile possibile, per soddisfare le esigenze e le aspettative dei futuri genitori.

Per maggiori informazioni: www.sorgente.com

 






     
2015© ILMIOBABY.COM SRL - TUTTI I DIRITTI D'AUTORE RISERVATI